Travolse ed uccise donna in zona stadio, chiesto l'ergastolo

E' accusato di omicidio volontario per aver travolto cinque donne in bici nel settembre del 2006 in zona Stadio, uccidendone una. Per Eder Marila, albanese di 30 anni, il pm di Rimini Marino Cerioni ha chiesto l'ergastolo

E' accusato di omicidio volontario per aver travolto cinque donne in bici nel settembre del 2006 in zona Stadio, uccidendone una. Per Eder Marila, albanese di 30 anni, il pubblico ministero di Rimini Marino Cerioni ha chiesto l'ergastolo e 18 mesi di isolamento. Al momento dell'incidente, l'extracomunitario si trovava al volante di una vettura rubata. Secondo alcuni testimoni, Marila, dopo esser sceso dalla vettura, ripartì passando sul corpo della signora.

Quest'ultima morì dopo alcuni giorni di agonia. La difesa dell'imputato, rappresentata dagli avvocati Mauro Crociati e Massimiliano Cornacchia, chiederanno al giudice la perizia psichiatrica. Inoltre hanno contestato la veridicità dei riscontri sul Dna. Prossima tappa del processo il 19 dicembre, con le arringhe della difesa. Quindi sarà la volta della sentenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

  • Turista polacco ripescato a 6 chilometri dalla riva da una motodraga

Torna su
RiminiToday è in caricamento