Raffiche di vento fino a 90 chilometri all'ora, la costa flagellata dal maltempo

Il lungomare riminese invaso da cumuli di sabbia, la Protezione Civile raccomanda ai gestori di attività all'aperto di sistemare e fissare gli oggetti

E’ stato il forte vento che, proveniente da nord – est, si è abbattuto sull’intera costa romagnola nella notte con valori medi sempre di 70 km/h e raffiche fino a 90 km/h, a determinare sul lungomare riminese il formarsi di forti accumuli di sabbia che, non appena le condizioni meteo lo permetteranno, le squadre Anthea provvederanno a rimuovere sia con l’utilizzo di scavatori che di spazzatrici. La nuova allerta di queste ore dell’Agenzia regionale della protezione civile infatti prevede anche, fino alla mezzanotte di oggi martedì 17 gennaio, condizioni di forte ventilazione da nord-est sul mare Adriatico che determineranno condizioni di altezza dell'onda superiore ai valori di soglia sottocosta (3 metri) con possibilità di ingressioni marine.

Fortunatamente al momento le Centrali operative di Polizia municipale e d’Anthea non hanno registrato altri danni sul territorio ad eccezione della caduta di un cipresso all’interno del cimitero monumentale e di un albero a san Martino in Venti, in prossimità del ristorante Squadrani. La Protezione Civile raccomanda ai gestori di attività all’aperto di sistemare e fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento o suscettibili d’essere danneggiati nonché di non accedere a moli e dighe foranee.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta il gesto estremo sui binari del treno, salvata appena in tempo dai carabinieri

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Temperature in picchiata, arriva la prima nevicata della stagione

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • "Siamo nel mirino delle bande di ladri", i residenti infuriati chiedono più sicurezza

  • Aggressione sessuale nell'ascensore di una clinica medica: paura per una ragazza

Torna su
RiminiToday è in caricamento