Armato di balestra assalta un compro oro: colpo da oltre 40mila euro

Subito è stato dato l'allarme alle forze dell'ordine. Sul posto si sono precipitati gli uomini dell'Arma

Oltre un chilo di oro, contanti e assegni. E' questo il bottino di una rapina messa a segno intorno alle 12 in un compro oro a pochi passi dal centro storico di Rimini. Nel mirino del rapinatore è finito il punto vendita di via Roma, al civico 58. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri, che hanno proceduto ai rilievi di legge, il malvivente, di circa 30 anni e probabilmente italiano, ha fatto irruzione nel negozio e armato di balestra ha minacciato la commessa con l'inconsueta arma. Incassati 1,3 chili di oro (circa 40mila euro il valore), 3500 euro in contanti e vari assegni, si è dileguato in direzione del centro, facendo perdere le proprie tracce. Subito è stato dato l'allarme alle forze dell'ordine. Sul posto si sono precipitati gli uomini dell'Arma, che hanno diramato contemporaneamente una nota di ricerca. Il fuggitivo sarebbe un giovane italiano sulla trentina. Gli investigatori hanno acquisito la testimonianza della malcapitata. Utili ai fini investigativa potranno tornare anche le telecamere di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento