La rapina della sera, armato di coltello colpisce in farmacia

Volto coperto, il malvivente è entrato in azione all'ora di chiusura per depredare l'incasso

Putuale come un orologio svizzero, il rapinatore armato di coltello è entato in azione anche nella serata di mercoledì. Non accenna a fermarsi l'ondata di criminalità che sta colpendo Rimini e, l'ultimo a farne le spese, è stata la farmacia "Al porto" di via Coletti a San Giuliano. Dopo lo strappo dell'orologio da 15mila euro, andato in scena lunedì sera ai danni di un noto avvocato, e la serie di colpi ai danni di varie attività commerciali, l'ennesima rapina è stata consumata mercoledì sera. Poco prima delle 20 il malvivente, col volto coperto, ha assaltato la farmacia e, sotto la minaccia di una lama, ha obbligato i dipendenti a consegnargli l'incasso della giornata mentre, il complice, attendeva all'esterno facendo da palo. Una volta ottenuti i contanti, i due rapinatori sono fuggiti facendo perdere le proprie tracce mentre, sul posto, è accorsa una pattuglia dei carabinieri. Il bottino ammonta a oltre 1000 euro e, gli inquirenti, hanno acquisito le telecamere dell'impianto a circuito chiuso con la speranza che, dai fotogrammi, possano emergere elementi utili alle indagini. Il sospetto, comunque, è che si tratti sempre dei due soliti malviventi che, da due settimane, stanno colpendo a Rimini.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Forza Nuova e centri sociali, blindato dalla polizia il cuore di Rimini

  • Cronaca

    Marijuana al posto dei sottaceti, scoperto con una scorta di "erba" in vetro

  • Cronaca

    Accoltellò il rivale in amore, condannato per tentato omicidio

  • Incidenti stradali

    Carambola in autostrada, auto tampona un mezzo pesante nella corsia di sorpasso

I più letti della settimana

  • Tragedia in Valmarecchia, cicloescursionista muore in una scarpata

  • Terremoto al confine tra l'Italia e San Marino, il sisma avvertito sulla costa

  • Spazzaneve nella scarpata, operaio muore dopo un drammatico volo nel vuoto

  • Folle inseguimento lungo le strade, i malviventi scappano a 220 chilometri all'ora

  • Spaccata nel negozio di cellulari ma i malviventi restano a mani vuote

  • Scoperti dal proprietario di casa i ladri lo aggrediscono per guadagnare la fuga

Torna su
RiminiToday è in caricamento