Rapina lampo in profumeria, malvivente solitario fugge col bottino

Il malvivente è entrato in azione nel primo pomeriggio di venerdì ed è riuscito a portare via circa 500 euro in contati

Rapinatore solitario in azione, nel primo pomeriggio di venerdì, con un giovane che ha preso di mira la profumeria Tigotà all'incrocio tra via Tosi e la Marecchiese. Poco prima delle 14 il giovane, sui 30 anni, è entrato all'interno del negozio con il volto parzialmente coperto e, una volta arrivato davanti alla cassiera, ha estratto un taglierino dalla tasca. Sotto la minaccia della lama, la dipendente è stata costretta ad aprire la cassa e a consegnare i contanti, circa 500 euro, una volta ottenuti i quali il malvivente è fuggito. Secondo alcune indiscrezioni, il rapinatore è scappato in sella a uno scooterone e, questo, non sarebbe il primo colpo che è riuscito a mettere a segno nella zona. Sul posto, per i rilievi di rito, è intervenuta una pattuglia della polizia di Stato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • A Le Iene la verità di Miradossa: "Pantani ucciso per portargli via 20mila euro"

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento