Rapinano turisti fuori dal pub e innescano una scazzottata per scappare

Le vittime sono riuscite ad acciuffare uno dei due malviventi che gli aveva strappato di mano il cellulare

Notte agitata davanti a un pub di via regina Elena, a Rimini, dove una coppia di malviventi stranieri ha rapinato due giovani turisti che erano appena usciti dal locale. I rapinatori, dopo aver sgambettato una delle vittime, sono riusciti ad impossessarsi del suo cellulare per poi fuggire a gambe levate ma, i turisti, si sono messi a rincorrerli fino a quando gli stranieri si sono divisi. Senza darsi per vinti, i derubati hanno proseguito la corsa fino ad acciuffarne uno per farsi ridare il telefonino e, a questo punto, il malvivente nella confusione ha restituito un altro cellulare rubato poco prima ed è scappato nuovamente. Ripreso l'inseguimento, i turisti sono riusciti a bloccarlo nuovamente ed è iniziata una scazzottata interrotta solo dall'arrivo di una pattuglia della polizia di Stato che ha ammanettato il rapinatore. A finire in manette, per rapina, e denunciato a piede libero per ricettazione è stato un romeno 30enne mentre sono in corso le indagini per individuare il complice.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento