Rissa a Marina Centro, nel parapiglia un ragazzo preso a bottigliate in testa

I due autori dell'aggressione sono stati intercettati poco dopo da una pattuglia della polizia di Stato

Notte agitata in un locale di via Beccadelli, a Marina Centro, con tre ragazzi aggrediti da due individui che sono poi fuggiti. La rissa è scoppiata verso le 4 quando le vittime, una delle quali presa a bottigliate in testa, hanno chiesto aiuto alla polizia di Stato. Sul posto è arrivata una Volante e, gli agenti, si sono trovati davanti un giovane ferito al capo e al collo tanto che p stato richiesto l'intervento di un'ambulanza del 118. Mentre la vittima è stata medicata, i due amici hanno raccontato di essere stati aggrediti da due giovani di origine nordafricana che, poi sono scappati a bordo di una vettura scura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono scattate le ricerche che, poco dopo in piazzale Kennedy, hanno permesso agli agenti di individuare l'auto sospetta ma, alla vista della pattuglia, il guidatore ha accelerato per tentare di fuggire ma è stato bloccato dopo un breve inseguimento. Fermati e portati in Questura sono emersi i retroscena dell'aggressione. Verso le 2, davanti al locale, i tre aggrediti stavano parlando con alcune ragazze quando sono stati raggiunti da un 27enne di origini siciliane e un 23enne di origini tunisine i quali, con fare arrogante, avevano cercato di approcciare le giovani. Vista la mala parata, gli aggressori avevano desistito ma, dopo mezz'ora, erano tornati alla carica nonostante l'intervento delle tre vittime e, a fine serata, mentre gli aggrediti stavano lasciando il locale per tornare in albergo, sono stati affrontati prima a parole e poi a calci e pugni dal 27enne e dal 23enne. L'autore materiale della bottigliata è stato arrestato mentre, il secondo è stato denunciato a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento