TripAdvisor: "massima trasparenza sui commenti postati dai nostri utenti"

Dopo il caso delle ottime recensioni arrivate a un ristorante chiuso da mesi, il sito prende provvedimenti

Dopo il caso delle ottime recensioni arrivate al ristorante "Il Lurido" di Rimini, chiuso da mesi, TripAdvisor prende provvedimenti per garantire la massima trasparenza sui commenti degli utenti. In molti, infatti, hanno sollevato dubbi sulla non genuinità dei commenti che appaiono sul noto sito. “Ci impegniamo - spiegano dall'ufficio stampa - nel fornire la migliore esperienza possibile ai viaggiatori di TripAdvisor e, a tal fine, accogliamo con favore qualunque segnalazione da parte della nostra community riguardo ad eventuali incorrettezze nelle informazioni relative ad una struttura. Il fatto che un esercizio pubblico sia presente su TripAdvisor non implica il nostro sostegno a tale struttura. Attualmente sul sito sono presenti 5.3 milioni di business a livello globale, e ogni volta che riceviamo una segnalazione riguardo al cambiamento di dati relativi a un business, compresa la chiusura dello stesso, agiamo per verificare lo stato dell'attività e aggiornare di conseguenza il sito. In questo caso abbiamo investigato lo stato del ristorante ed essendo stato confermato che la struttura ha chiuso definitivamente abbiamo attivato la procedura volta ad aggiungere la segnalazione "chiuso" sulla rispettiva pagina all’interno del sito.  Il potere della nostra community rappresenta di per sé una forza auto regolamentata e la natura stessa del nostro sito permette di rettificare tempestivamente qualunque imprecisione o incorrettezza”.

Sulla vicenda è intervenuto anche l'onorevole Tiziano Arlotti (Pd), che in una nota stampa sottolinea come sia "inaudito che un locale chiuso da ottobre 2014 abbia potuto avere recensioni che chiaramente non ci sarebbero potute essere. Quella che coinvolge Tripadvisor e il caso dell’ex ristorante “Il lurido” di Rimini è una vicenda eclatante che porterò all’attenzione del ministro Dario Franceschini con un’interrogazione e con un question time in commissione Turismo, e credo che ci possa essere materiale anche per l’intervento del Garante della concorrenza e del mercato".

"Quanto è accaduto - conclude l'onorevole riminesemina completamente la fiducia nei confronti di questi sistemi di valutazione. E’ necessario introdurre un riconoscimento di certificazione e affidabilità delle recensioni, a garanzia della tracciabilità e credibilità di coloro che esprimono i loro giudizi. Chiederò al ministro del turismo che venga celermente messo in atto un provvedimento, anche di natura legislativa, che impedisca espressioni di gradimento o meno che non siano tracciabili o certificabili. Ritengo che in questa procedura l’individuo che fornisce un giudizio deve poter essere garantito da un soggetto certificatore terzo. Già giovedì a Roma presenterò un’interrogazione specifica. E’ giusto che ci siano soggetti che certifichino apprezzamenti inoppugnabili, che in questo caso sono stati del tutto carenti".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • gli utenti stessi sono speso solo fantocci di cartone (o byte). tempestivamente mica tanto. qual' era il rating ricevuto dalla struttura nel momento in cui tripadvisor ha ricevuto la segnalazione? magari era recensito benissimo ed ora sul sito scriverete "chiuso" (erano troppo bravi). nuove stregonerie.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In migliaia per il ‘battesimo’ del nuovo passaggio ciclopedonale di via Roma - FOTO

  • Cronaca

    Spari contro la casa di un noto commercialista, intimidazione al professionista

  • Cronaca

    Primo maggio di libertà per una tartaruga marina: dopo la cura, il rilascio

  • Cronaca

    Novemila persone alla "Rimini Marathon": vince l’azzurro Daniele Meucci

I più letti della settimana

  • Morto dopo aver bevuto dell'acido, sequestrati i lotti di aranciata

  • Distrazione fatale, beve da una bottiglietta che conteneva liquido corrosivo

  • Morto dopo aver bevuto acido, spuntano nuovi elementi investigativi

  • Trovato a terra in una pozza di sangue, giallo a San Giuliano

  • Bambino di 2 mesi picchiato e ridotto a un vegetale, genitori a processo

  • Sfregiata con l'acido, Gessica ed Eddy faccia a faccia per la prima udienza del processo

Torna su
RiminiToday è in caricamento