Rogo nel capanno agricolo, gli animali da cortile morti carbonizzati

Le fiamme si sono sprigionate nella prima serata di sabato facendo accorrere l'autobotte dei vigili del fuoco

Foto archivio

E' scattato verso le 21.30 di sabato l'allarme che, a Covignano, ha fatto accorrere l'autobotte dei vigili del fuoco per l'incendio di un capanno agricolo. La struttura, usata come deposito per animali da cortile, si trova in via Grottazza, nei pressi del carcere dei "Casetti", e il rogo l'ha completamente distrutta. Nonostante l'intervento del personale del 115, tuttavia, le bestie all'interno del capanno sono morte carbonizzate. L'origine dell'incendio, al momento, è ancora in corso di accertamento e, sul posto, oltre ai vigili del fuoco sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato.

Potrebbe interessarti

  • I 10 top ristoranti dove mangiare sano più 3 ristoranti esclusivamente Bio

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Lavare le mani: i 7 momenti in cui è fondamentale per evitare infezioni batteriche

  • Caldo in auto: ecco come viaggiare freschi

I più letti della settimana

  • Doppia scossa di terremoto fa tremare la provincia

  • Tenta di salvare il figlio dal suicidio, l'anziano padre in gravi condizioni

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Notte brava con trans e cocaina, pizzaiolo rapinato dopo il festino

  • Smontano la cassaforte nella stanza dell'hotel e fuggono con 40mila euro di gioielli

Torna su
RiminiToday è in caricamento