Rogo nel capanno agricolo, gli animali da cortile morti carbonizzati

Le fiamme si sono sprigionate nella prima serata di sabato facendo accorrere l'autobotte dei vigili del fuoco

Foto archivio

E' scattato verso le 21.30 di sabato l'allarme che, a Covignano, ha fatto accorrere l'autobotte dei vigili del fuoco per l'incendio di un capanno agricolo. La struttura, usata come deposito per animali da cortile, si trova in via Grottazza, nei pressi del carcere dei "Casetti", e il rogo l'ha completamente distrutta. Nonostante l'intervento del personale del 115, tuttavia, le bestie all'interno del capanno sono morte carbonizzate. L'origine dell'incendio, al momento, è ancora in corso di accertamento e, sul posto, oltre ai vigili del fuoco sono intervenuti gli agenti della polizia di Stato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Santarcangelo piange la scomparsa della giovane mamma falciata dal suv

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • A Le Iene la verità di Miradossa: "Pantani ucciso per portargli via 20mila euro"

Torna su
RiminiToday è in caricamento