Sorpresi dal maltempo sulla cima della montagna, paura per due escursionisti

Una bufera di vento, nebbia e neve ha bloccato i due trekker a quota 2mila metri facendo intervenire il Soccorso Alpino

Foto archivio

Sono stati colti dal forte maltempo, sulle pendici del Monte Casarola, nel Reggiano, ad una quota poco meno al di sotto dei duemila metri. Protagonisti della vicenda due escursionisti riminesi di 33 anni riportati a valle incolumi dagli uomini del Soccorso Alpino. L'intervento, spiega una nota, è avvenuto nel primo pomeriggio del Primo Maggio quando i due escursionisti, che stavano percorrendo l'Alta Via dei Parchi, sono stati colti da una bufera di vento, nebbia e neve in prossimità della Sella. I due hanno contattato i Carabinieri che hanno avvertito i tecnici del Soccorso Alpino di Reggio Emilia e i Vigili del Fuoco. I tecnici del Saer si sono messi contatto con i due trekker, e grazie alla loro conoscenza del territorio li hanno guidati telefonicamente verso le sorgenti del Secchia, mentre una squadra iniziava la risalita in quota. Una volta raggiunti, i due escursionisti romagnoli sono stati accompagnati incolumi fino al Passo del Cerreto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento