Sorpreso dai proprietari a rubare nella villetta, il ladro scappa e si getta nel vuoto

Furto in un'abitazione di San Martino Monte l'Abate, sulla collina riminese, nel tardo pomeriggio di giovedì

Tentativo di furto, nel tardo pomeriggio di giovedì, a San Martino Monte l'Abate con il malvivente che, però, ha avuto la peggio. Ad essere presa di mira è stata una villetta su due piani, al civico 23 di via Monte l'Abbate, con un malvivente che, probabilmente da solo, ha approfittato dell'assenza dei padroni di casa per mettere a segno un colpo. Verso le 18.30, mentre il ladro stava rovistando all'interno dell'abitazione, i proprietari sono tornati e il topo d'appartamento è stato costretto a scappare. Nella fuga ha scavalcato una ringhiera al primo piano e si è buttato nel vuoto. Un volo di diversi metri al termine del quale si è schiantato sul selciato rimanendo intontito e semincosciente mentre, i proprietari, hanno dato l'allarme facendo accorrere sul posto i mezzi del 118, ambulanza e auto medicalizzata, oltre a una pattuglia dei carabinieri. Nel frattempo, però, seppur ferito il ladro è riuscito a rialzarsi e a sparire tra i campi della collina. I militari dell'Arma, arrivati in via Monte l'Abbate, hanno trovato diverse tracce di sangue nel punto di caduta e una scia che scompare nella campagna. Al momento non è chiaro se, il malvivente, sia riuscito a rubare qualcosa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento