Spaccio al Borgo San Giuliano, pusher nordafricano finisce in manette

Lo straniero è stato sorpreso dagli agenti del nucleo Ambientale della polizia Municipale e dai carabinieri

Si è conclusa con un paio di manette l'attività di spaccio, portata avanti da un tunisino 30enne, nel Borgo San Giuliano. Lo straniero, già noto alle forze dell'ordine e sul quale pendeva un ordine di espulsione dall'Italia, è stato notato dal personale del nucleo Ambientale della polizia Municipale di Rimini nel pomeriggio di giovedì in viale Tiberio, nei pressi del Conad. Il 30enne, con fare sospetto, veniva avvicinato da varie persone e, dopo aver confabulato con loro, scambiava degli involucri. Gli agenti della Municipale hanno chiesto anche l'intervento dei carabinieri e, insieme, hanno bloccato il nordafricano in flagranza di reato mentre cedeva 1 grammo di hashish. Perquisito, dalle sue tasche sono spuntati altri 9,4 grammi della stessa sostanza e 11 di marijuana che gli sono valsi l'arresto. Processato per direttissima venerdì mattina, il giudice ha convalidato il fermo e disposto il suo trasferimento in carcere in attesa della prossima udienza fissata per il 19 gennaio.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Rischia un bel foglio di via.....ne farà buon uso....

  • Stava spacciando per versare i contributi all'inps e pagare qualche pensione. Perdonato.

    • il presidente mozzarella ha recentemente rilanciato il termine risorse future

Notizie di oggi

  • Politica

    Referendum, "Bastaunsì": il premier Renzi sarà a Rimini

  • Cronaca

    Scoperta una mega piantagione di marijuana nell'entroterra

  • Cronaca

    Ricercato per traffico internazionale di stupefacenti era a zonzo per Rimini

  • Cronaca

    Da Rimini in trasferta per svaligiare gli ospedali del nord Italia

I più letti della settimana

  • Sangue sulle strade, 19enne perde la vita in un drammatico frontale

  • Carabiniere libero dal servizio muore carbonizzato nella sua auto

  • Morto sull'Adriatica, Fabio tornava a casa dopo aver trascorso la serata con la fidanzata

  • Coppia falciata mentre attraversa la strada sulle strisce pedonali

  • Ritrovato senza vita nella sua abitazione, era morto da giorni

  • Drammatico schianto, perde la vita carbonizzato tra le fiamme dell'abitacolo

Torna su
RiminiToday è in caricamento