Strappa la catenina al potenziale cliente, manette per un viado peruviano

Nel parapiglia, un albanese ha riportato delle leggere lesioni al volto e alle braccia ma ha deciso di non ricorrere alle cure dei sanitari

All'alba di domenica i carabinieri della Stazione di Miramare hanno arrestato, con l'accusa di rapina, un viado peruviano 35enne. Il sudamericano, già noto alle forze dell'ordine e in Italia senza fissa dimora, stava cercando di addescare un cliente albanese il quale, tuttavia, era titubante nell'accettare la proposta del rapporto mercenario. Vista l'indecisione del potenziale cliente, il 35enne con una mossa fulminea ha strappato la catenina d'oro dell'uomo. Ne è nata una breve collutazione terminata con l'arrivo di una pattuglia dei carabinieri. L'albanese ha riportato delle leggere lesioni al viso e alle braccia, decidendo di non ricorrere alle cure dei sanitari, mentre per il viado sono scattate le manette. Portato in caserma per le formalità di rito, su disposizione dell'autorità giudiziaria il 35enne è stato liberato in attesa del processo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavoro stagionale, le figure più ricercate e i consigli dei Centri per l'impiego

  • Il coronavirus uccide altre due anziane. Due nuove positive al covid: erano asintomatiche

  • Trucca lo scontrino per pagare meno la spesa, denunciato per truffa

  • Grave incidente nella notte, un ferito ricoverato in Rianimazione

  • Sacerdote riminese allontanato dalla diocesi, su di lui indagine per droga e pedopornografia

  • Nuovi casi di Covid-19 tutti asintomatici, decisa regressione dell'epidemia

Torna su
RiminiToday è in caricamento