Tentata rapina e due furti in abitazione, catturato il malvivente seriale

L'indagine della polizia di Stato ha permesso di arrestare un 23enne italiano ritenuto l'autore di numerosi colpi

Si è conclusa con un paio di manette la carriera criminale di un 23enne italiano, arrestato dalla polizia di Stato nella giornata di mercoledì, ritenuto l'autore di una tentata rapina e di due furti in abitazione commessi tra il 28 e il 30 giugno. L'indagine lampo della squadra Mobile è partita dalla denuncia di un 83enne residente in via Montechiaro, a Rimini, che nel pomeriggio del 28 giugno era stato 'visitato' dal malvivente. Il 23enne, infatti, si era introdotto nella sua abitazione e, dopo aver afferrato l'anziano, lo aveva afferrato per le spalle a gettato a terra. L'arzillo 83enne, però, era riuscito a rialzarsi e a chiamare in suo aiuto la figlia e, a quella reazione, il ladro era fuggito facendo perdere le proprie tracce. La visione delle immagini delle telecamere a circuito chiuso presenti nell’immobile hanno permesso agli investigatori della Mobile di riconoscere immediatamente nel giovane di colore una vecchia conoscenza delle forze dell'ordine in quanto, il 23enne, era già stato arrestato nel 2011 per reati contro la persona ed il patrimonio.

Ulteriori indagini hanno permesso agli inquirenti di scoprire che, nella stessa zona e nello stesso arco di tempo, erano stati commessi altri furti in abitazione. E' così scattata l'operazione che ha permesso di riuscire a intercettare il malvivente e, con una serie di appostamenti, è stato poi individuato in via Olivieri. Fermato da una pattuglia della Mobile, nelle tasche del 23enne sono stati trovati gioielli e vestiti risultati rubati nelle abitazioni di via Montechiaro. Al termine degli accertamenti il giovane veniva sottoposto a fermo di indiziato di delitto e trasferito presso il carcere dei 'Casetti' a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rapine, spaccio e droga "taroccata" alla festa del Bikini di Cattolica

  • Cronaca

    Si presenta in banca dicendo che è una rapina, il cassiere molla il malloppo

  • Cronaca

    Operazione "Movida Sicura" per i carabinieri della Compagnia di Rimini

  • Cronaca

    Componente della baby gang arrestato a Rimini dai carabinieri

I più letti della settimana

  • "I passeggeri filmavano col cellulare l'agonia del ragazzo investito dal treno"

  • Dramma sui binari: ragazzo travolto da un treno nella stazione di Riccione

  • Sbalzato dal calesse trainato dal cavallo imbizzarrito: panico durante i festeggiamenti

  • Rapine, spaccio e droga "taroccata" alla festa del Bikini di Cattolica

  • Sesso, prostituzione e ricatti: un filo lega l'omicidio di Makha Niang ai due albanesi arrestati

  • Si getta nel Po per farla finita, si cerca nel fiume il corpo di una riminese

Torna su
RiminiToday è in caricamento