Turista violentata sulla spiaggia, ritrovata semincosciente da un passante all'alba

La ragazza è stata soccorsa e portata in ospedale per le prime cure, i carabinieri a caccia del maniaco che ha abusato della giovane

Terzo caso di violenza sessuale, in pochi giorni, sulla spiaggia di Rimini con una giovane turista tedesca stuprata nella notte tra martedì e mercoledì. La ragazza, una 19enne, è stata notata da un passante all'alba di martedì sulla battigia di uno stabilimento balneare nella zona di Miramare. In stato di semincoscienza, è riuscita a farfugliare solo poche parole ai carabinieri intervenuti sul posto dopo l'allarme prima di essere trasportata al pronto soccorso per le cure del caso. I primi accertamenti sanitari hanno evidenziato alcune lesioni agli organi genitali, compatibili con un rapporto sessuale, anche se le analisi del sangue hanno scoperto che la 19enne aveva un tasso alcolico pari a 2,16 g/l. La vittima, che non ricorda quanto accaduto, ha solo detto di essere stata stuprata e, al momento, sono in corso ulteriori indagini per cercare di ricostruire la vicenda.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

Torna su
RiminiToday è in caricamento