Turisti inseguono e acciuffano il predone della spiaggia

Tre giovani olandesi erano stato derubati del portafoglio sulla battigia da un nordafricano

Si è concluso con un paio di manette l'inseguimento che, all'alba di martedì, ha visto tre giovani olandesi dare la caccia al malvivente che li aveva appena derubati. I turisti stranieri si trovavano nella zona del Bagno 113 a Rivazzura quando si erano addormentati sulle brandine e, ad approfittare della situazione, era stato un predone della spiaggia che non ha esitato ad impossessarsi dei loro portafogli e oggetti di valore.

Le manovre del malvivente, però, hanno svegliato i ragazzi che si sono messi immediatamente all'inseguimento del ladro mentre, nel frattempo, hanno dato l'allarme che ha fatto accorrere sul posto una pattuglia della polizia di Stato. Sono stati gli stessi turisti ad acciuffare il predone, un marocchino 32enne, che ha restituito spontaneamente il maltolto implorando alle vittime di non chiamare le forze dell'ordine. Per lui, tuttavia, era già troppo tardi ed è stato consegnato agli agenti che lo hanno portato in Questura e, nella mattinata di mercoledì, sarà processato per direttissima con l'accusa di furto aggravato.

CESENATICO - Un ladro di spiaggia a Cesenatico, invece, è stato scoperto da un Carabiniere libero dal servizio: poi la colluttazione e l'arresto (leggi la notizia)

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Il caffè troppo "nero" di un imprenditore: scoperta evasione per tre milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento