Stangata bollette, Sgr denuncia per diffamazione aggravata le portavoce di Ubriachi di gas

L'azienda passa alle vie legali e nel mirino ci sono anche altre persone

Promessa mantenuta. Sgr aveva annunciato che sarebbe passata alle vie legali in merito alla "protesta del gas" e così è stato fatto. Alle due portavoce della pagina facebook Ubriachi di Gas, Mirella Guzzo e Marisa Grossi, è arrivata ieri la notizia di un'indagine in corso nei loro confronti. Non sono però le sole, le denunce sono piovute sulla testa anche di altre persone. Mirella Guzzo ha condiviso la notizia sulla pagina agli oltre 11mila iscritti con un post in cui spiega di essere stata identificata, insieme a Marisa Grossi, “dalla Polizia Postale in quanto indagata per il reato di diffamazione aggravata”. "La denuncia arriva da Sgr - spiega - Ci difenderemo nelle opportune sedi, ritenendo di non avere assolutamente offeso nessuno ma di avere legittimamente esercitato un diritto e operato nell’interesse di un significativo numero di cittadini che avevano ricevuto una fatturazione ritenuta eccessiva rispetto ai consumi abituali”. La denuncia non scalfisce i lavori in corso e le due portavoce si riferiscono nel post anche al gruppo d'acquisto: “andremo avanti nel nostro progetto”.

Ubriachi di gas svela le carte sulle nuove offerte

Sgr, Società Gas Rimini il 24 aprile aveva annunciato di aver dato mandato all’avvocato Moreno Maresi di procedere contro chi “ha posto in essere condotte diffamatorie o che abbiano comportato turbativa dell’attività dell’azienda". Sgr parlava di “attacchi lesivi della propria immagine e della dignità dei propri dipendenti” e di strumentali prese di posizione sui media che miravano a generare dubbi sulla correttezza delle fatture e a diffondere informazioni non veritiere sulla regolarità del proprio operato.
L'azienda conferma infatti oggi di "avere attivato le tutele ritenute necessarie alla salvaguardia dell'azienda e dei suoi dipedenti. Gli organi deputati verificheranno l'esistenza di condotte diffamatorie o che abbiano comportato turbativa dell'attività aziendale".

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • 9 trucchi per fare la valigia perfetta

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento