Violenta rapina in villa a Rimini, il proprietario aggredito dai malviventi

Il colpo messo a segno nella serata di lunedì a Vergiano, sul posto il personale della polizia di Stato e del 118

Paura in una villetta di Vergiano sulla via Marecchiese con il proprietario che, dopo aver sorpreso i malviventi, è stato picchiato dai dai ladri incerca di bottino. Il colpo si è verificato nella prima serata di lunedì, verso le 19.15, con il padrone di casa, un 60enne, che è stato aggredito dai rapinatori tanto che, sul posto, è stato necessario l'intervento di un'ambulanza del 118 chiamata dal personale della polizia di Stato arrivati con le Volanti. Per l'uomo, fortunatamente, solo delle lievi lesioni. E' caccia aperta da parte degli agenti, intanto, ai malviventi che, dopo essersi riusciti ad introdurre nella casa e aver aggredito l'uomo, sono riusciti a fuggire facendo perdere le loro tracce. Sembra che, a causa dell'intervento del 60enne, i ladri non siano riusciti ad asportare nulla.

Secondo quanto emerso, i rapinatori hanno bussato alla porta dell'abitazione dove vivono due fratelli, di cui uno disabile, e una volta aperto hanno fatto irruzione nella casa. Prima hanno picchiato il 60enne per convincerlo a mostrare il nascondiglio dei soldi e degli oggetti preziosi ma, quando hanno capito che non c'era nulla di valore, hanno legato entrambi con delle fascette e sono fuggiti. Da una prima descrizione, pare che i rapinatori non fossero italiani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Temperature in picchiata, arriva la prima nevicata della stagione

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Aggressione sessuale nell'ascensore di una clinica medica: paura per una ragazza

  • "Siamo nel mirino delle bande di ladri", i residenti infuriati chiedono più sicurezza

  • In migliaia all'assalto di 38 posti di lavoro: boom di domande per il concorso

Torna su
RiminiToday è in caricamento