Vivevano stipati in appartamenti fatiscenti e infestati da blatte

In cinque appartamenti scoperti a vivere in precarie condizioni igieniche 30 cittadini stranieri

Prosegue la lotta dell’Arma di Rimini contro l’abusivismo commerciale e il fenomeno del sovraffollamento nelle abitazioni dove gli stranieri vivono ammassati alternandosi addirittura nel riposo. E’ scattato all’alba di giovedì un altro servizio straordinario di controllo del territorio da parte dei carabinieri che, con l’impiego di 12 militari e la foto n. 1 (Medium)-2collaborazione di due ispettori dell’ Ausl hanno controllato 5 abitazioni tra via regina Elena, via Gabelli e via Clodia. In tutti gli appartamenti, i militari hanno complessivamente identificato 30 cittadini stranieri, di cui 15 origine bengalese, 12 nigeriani e 3 peruviani, riscontrando, in un quello di via Clodia e quello di via regina Elena, una grave situazione igienico sanitaria e sovraffollamento abitativo. Nel primo sono state identificate complessivamente otto persone, quattro in più del consentito, e condizioni igienico-sanitarie davvero carenti, con una vasta presenza di blatte, che avevano infestato in particolare il locale cucina, mentre nel secondo soltanto una più grave situazione di sovraffollamento, ben cinque persone in esubero.

In entrambi i casi i cittadini extracomunitari dormivano ammassati nei diversi ambienti delle abitazioni anche su materassi a terra allestiti come letti. Nei prossimi giorni, per le due abitazioni saranno inoltrate, alla competente autorità comunale e per il tramite del personale dell'Ausl, due richieste di emissione di ordinanze, di cui una dirigenziale per il ripristino del numero legale dei  residenti e una sindacale contingibile e urgente per il ripristino del numero legale dei residenti nonché delle condizioni igienico – sanitarie precarie connesse con l’infestazione di blatte. Sono state inoltre contestate complessivamente 8 sanzioni per sovraffollamento abitativo in relazione alla relativa ordinanza comunale.

foto n. 3 (Medium)-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Risotto coi funghi velenosi: muore dopo una settimana di agonia

  • Il Cocoricò riapre le porte con un nuovo gestore: "Inaugureremo a Pasqua e ci saranno grandi eventi"

  • Valerio Braschi pronto ad aprire il suo ristorante: il campione di Masterchef cerca personale

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

  • Indossa vestiti a strati e poi cerca di scappare dal negozio senza pagarli

Torna su
RiminiToday è in caricamento