RiminiToday sale sull'elicottero della GdF: ecco come viene garantita la sicurezza dal cielo

Una panoramica dall'alto insieme ai militari delle Fiamme Gialle che pattugliano l'intera costa romagnola

Dai confini veneti fino a buona parte delle Marche. Questo il territorio di competenza del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini che, coi suoi elicotteri e le motovedette, pattuglia costantemente la costa per garantire la sicurezza ed effettuare i controlli e gli accertamenti propri delle Fiamme Gialle senza dimenticare che, i mezzi aerei, sono impiegati anche per le operazioni di ricerca e soccorso delle persone. Ed è proprio sull'NH-500 in dotazione ai militari riminesi che RiminiToday è salito a bordo nel corso di un'operazione di pattugliamento del territorio. Un'opportunità che ci ha permesso di ammirare la costa e parte dell'entroterra da un'angolazione insolita e particolarmente suggestiva.

L'occasione del volo è stato anche il momento per tracciare il primo bilancio di un’estate di intensa attività per il Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini che, attraverso i Comandi dipendenti, la Stazione Navale e la Sezione Aerea di Rimini nonché la Sezione Operativa Navale di Marina di Ravenna, assicura il costante presidio delle acque territoriali lungo la costa dell’intera regione Emilia Romagna. Fondamentali, in tale contesto, le numerose attività di ordine e sicurezza pubblica in mare, svolte in attuazione delle ordinanze delle Autorità di pubblica sicurezza competenti per territorio in occasione degli eventi svoltisi lungo la costa emiliano – romagnola, fra cui si citano “Valore Tricolore” a Ravenna, la “Molo Street Parade”, la “Notte Rosa”, il “Jova Beach Party” a Rimini.

Dall’inizio di giugno le unità aeree e navali delle Fiamme Gialle hanno condotto oltre 150 missioni, controllato 206 natanti e riscontrato 63 fra violazioni al codice della navigazione ed alla normativa sulle accise. Significativa l’attività a contrasto dell’irregolare locazione o noleggio di unità da diporto che, sebbene quest’ultimo possa essere effettuato anche da privati in forma occasionale, deve essere opportunamente comunicato all’Autorità marittima e all’Agenzia delle Entrate. Sono 5 gli interventi irregolari effettuati in tale settore, che hanno visto emettere sanzioni amministrative per oltre 60mila euro.

Nel settore della tutela del demanio marittimo e dei tributi locali sulle attività della fascia costiera, sono stati eseguiti complessivamente 69 controlli i quali hanno registrato una percentuale del 90% di irregolarità, ciò grazie ad un’accurata selezione dei soggetti da sottoporre a controllo, effettuata sulla base di una complessa ed approfondita analisi di rischio preventiva. L’attività ha consentito di constatare imposte locali evase per circa 225mila euro. I reparti navali della Guardia di Finanza hanno svolto, inoltre, attività di contrasto al lavoro nero o irregolare, sottoponendo ad ispezione ditte e soggetti commerciali operanti lungo il litorale e sul mare, attività che ha consentito di individuare 9 lavoratori non in regola poi segnalati agli Enti competenti. In particolare, è stato recentemente denunciato il titolare di un’impresa turistica per aver impiegato in nero una ragazza di 16 anni non in regola con gli obblighi scolastici. La stessa attenzione è rivolta alla tutela del patrimonio ittico, nel cui ambito il Reparto ha sequestrato, nel solo mese di luglio, nell’area ravennate, quasi una tonnellata di vongole, denunciando 10 soggetti per bracconaggio ittico e sequestrando 3 natanti utilizzati per l’illecita raccolta, con le relative attrezzature. Per l’intero periodo estivo il ROAN di Rimini continuerà a garantire una costante presenza sul mare e nello spazio aereo sovrastante a favore dei villeggianti e delle imprese che operano lungo le coste della regione, a presidio della legalità e della sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Il ristorante compie 50 anni: "Mia mamma lo aprì per dare lavoro a me e mio fratello"

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

Torna su
RiminiToday è in caricamento