Riparte con l'autunno il mercato degli agricoltori 'Campagna Amica'

Nella piazza del Centro commerciale “I Portici” in vendita da domani, martedì 25 settembre, ortofrutta, marmellate, miele, vini, olio di oliva e formaggi ad origine garantita

Quasi sei consumatori su dieci (59%) hanno fatto la spesa dal contadino almeno una volta al mese nell’ultimo anno in aziende, agriturismi o mercati degli agricoltori per acquistare prodotti locali a chilometri zero direttamente dai produttori. A certificare il boom della 'filiera corta' l'analisi Coldiretti/Ixè sulle abitudini di acquisto e consumo, dalla quale emerge che dal dopoguerra mai così tanti italiani hanno acquistato direttamente dagli agricoltori con una crescita esplosiva da ricondurre all’attenzione per il benessere e per la salute, ma anche alla sostenibilità ambientale e alla volontà di difendere e valorizzare l’economia e l’occupazione del proprio territorio. Tutti valori, questi, che ritroviamo tra i banchi del mercato esclusivo di 'Campagna Amica' delle Celle di Rimini, ora pronto a ripartire dopo la pausa estiva. Da domani, martedì 25 settembre, il mercato a km0 torna con i classici orari 7.30-13.30 nella piazza antistante la Coop Celle di via XXII Settembre (Centro Commerciale I Portici).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“I produttori agricoli – affermano Giuseppe Salvioli e Giorgio Ricci, rispettivamente Presidente e Vicedirettore di Coldiretti Rimini – proporranno come sempre, ogni martedì sino a metà dicembre, il meglio delle produzioni agricole di stagione tipiche del nostro territorio, offrendo ai consumatori la possibilità di un acquisto consapevole in termini di certezza dell’origine, qualità e salubrità, aspetti che, come noto, in tempi di globalizzazione, rappresentano un valore aggiunto, soprattutto se confrontati con i prodotti di importazione spesso privi di una loro identità specifica e anche dei requisiti di sicurezza alimentare”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bagno in mare all'alba, una ragazzina muore annegata

  • Spot choc a danno della Riviera per promuovere la Calabria, rispetto al nord a rischio Covid

  • Suv tira dritto alla rotatoria, mamma e figlio in scooter centrati in pieno

  • Tragedia sulle strade, militare di stanza a Rimini perde la vita con la figlia 13enne

  • Notte Rosa, svelate le anticipazioni sull'edizione 2020

  • Scontro frontale tra due auto, 6 feriti. Mamma e figlia di 5 anni gravi al "Bufalini"

Torna su
RiminiToday è in caricamento