Rischio slavina sul "Passo dei Ladri", chiuso un sentiero

Al “Passo dei Ladri” di Scavolino di Pennabilli, a causa delle abbondanti nevicate dei giorni scorsi, vi era la possibilità del distacco di una consistente massa di neve e ghiaccio

Nel pomeriggio di domenica 24 febbraio il personale del Club Alpino Italiano ha segnalato alla Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Novafeltria che in località “Passo dei Ladri” della frazione Scavolino di Pennabilli, a causa delle abbondanti nevicate dei giorni scorsi, vi era la possibilità del distacco, per l’improvviso rialzo termico, di una consistente massa di neve e ghiaccio da un costone roccioso con il conseguente pericolo per eventuali escursionisti che si fossero avventurati nel sottostante sentiero naturalistico che conduce alle pendici del Monte Carpegna.

Il personale del Soccorso alpino ed i Carabinieri della Stazione di Pennabilli, intervenuti sul posto,  hanno transennato il sentiero vietandone il transito. Nella vicinanze non ci sono nè abitazioni nè aziende agricole.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

Torna su
RiminiToday è in caricamento