Nasce il gruppo "Rivabella- Civivo volentieri": iniziative lungo l’argine del Marecchia

Sono previste inoltre iniziative in via Toscanelli, piazzale Adamello e via Coletti, così da rendere partecipi i cittadini residenti ed i turisti che frequentano la zona di Rivabella durante il periodo estivo

Continua ad allargarsi l'esperienza Ci.Vi.VO. Si è infatti costituito sabato il 45esimo gruppo - Rivabella-'civivo volentieri'. Il gruppo è composto da 23 volontarie e volontari –ma è animato principalmente da donne - che propongono una serie di iniziative ed interventi lungo l'argine del fiume Marecchia. I volontari svolgeranno lavori di piccola manutenzione e di pulizia del lungo fiume e del percorso ciclo-pedonale e realizzeranno iniziative tese a valorizzare le tradizioni marinaresche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività si svolgerà quindi in un'area che è stata di recente oggetto di interventi di riqualificazione e che l'hanno restituita alla città come luogo identitario. L’obiettivo del gruppo Ci.Vi.Vo è quello di renderlo sempre più un punto di incontro e un luogo di socialità. Sono previste inoltre iniziative in via Toscanelli, piazzale Adamello e via Coletti, così da rendere partecipi i cittadini residenti ed i turisti che frequentano la zona di Rivabella durante il periodo estivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento