Banditi armati di taglierino rapinano le Poste di San Clemente

I malviventi hanno atteso l'arrivo dell'impiegato nella prima mattinata di venerdì

Un colpo ben studiato quello messo a segno, nella prima mattianta di venerdì, da due malviventi che hanno rapinato le Poste di San Clemente. I ladri, a volto scoperto, hanno attesto l'arrivo dell'impiegato e, quando questi ha aperto la porta, lo hanno raggiunto e minacciato con un taglierino. Una volta dentro, i malviventi lo hanno ocstretto ad aprire la cassaforte per poi impossessarsi dei contanti. Un bottino di oltre 5mila euro una volta ottenuto il quale i due sono fuggiti facendo perdere le loro tracce mentre, la vittima, ha dato l'allarme che ha fatto arrivare sul posto i carabinieri. Gli inquirenti dell'Arma hanno acquisito i filmati delle telecamere a circuito chiuso nella speranza che, gli occhi elettronici, possano fornire elementi utili per individuare gli autori del colpo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento