San Leo davanti alle telecamere della trasmissione di Rai2 Mezzogiorno in Famiglia

La partecipazione al programma, che conta ascolti medi 2.000.000 di persone, è un’importante occasione di marketing turistico e territoriale

San Leo partecipa in questo fine settimana alla trasmissione di intrattenimento di Rai2, condotta da Massimiliano Ossini, Adriana Volpe e Sergio Friscia, con la regia di Michele Guardì, che vede protagonisti i Comuni d’Italia. La partecipazione alla trasmissione, che conta ascolti medi 2.000.000 di persone, è un’importante occasione di marketing turistico e territoriale che ha richiesto settimane di intenso lavoro, riunioni, incontri, mail, telefonate, volantini al fine di presentare alla Redazione del programma schede dettagliate di attività, risorse, eccellenze di San Leo, della Valmarecchia, del Montefeltro e parte della Val Conca e coinvolgendo anche le Pro Loco limitrofe.

Fra le numerose proposte presentate, gli Autori del programma hanno selezionato quanto vedremo in onda nel corso delle dirette di sabato 11 e domenica 12 Novembre, nei collegamenti precedentemente allestiti in Piazza Dante Alighieri di San Leo, dove l’inviata Claudia Andreatti assieme ai protagonisti ne racconterà bellezze, storia e tradizioni del nostro territorio sotto il profilo enogastronomico e artigianale, e non mancheranno anche divertenti giochi di squadra finalizzati alla gara a punti, nella quale vedremo impegnati giovani leontini. Inoltre, una rappresentanza di 12 persone, anch’essa composta tramite selezione RAI di video, foto, caratteristiche di circa un centinaio fra Leontini, valligiani o ex leontini (cantanti, ballerini, persone preparate che possano partecipare a giochi)  sarà presente presso gli studi della RAI di via Teulada a Roma pronta sfidare la squadra del Comune di Breno, cittadina della Val Calmonica, in provincia di Brescia, campione in carica.

"Quando siamo stati chiamati a partecipare alla trasmissione di Rai 2 - commenta Mauro Guerra, Sindaco di San Leo - ci siamo ulteriormente consapevolizzati, oltre ad essere felici e soddisfatti, di quanto San Leo sia un borgo così attrattivo ed altamente scenografico da essere preferito - frequentemente ormai - quale location. Il frutto raccolto stavolta è una trasmissione da circa 2.000.000 di spettatori, con target famigliare; un ulteriore frutto anche delle continue azioni comunicative dell'Amministrazione Comunale. Non abbiamo però escluso il territorio circostante, integrando le proposte Leontine, complessivamente valutate dalla regia RAI e lanciando un chiaro segnale, essendo convinti che buona parte del circondario (Montefeltro, Valmarecchia) possa beneficiare dell "attrattore" San Leo integrandoci reciprocamente”.

Sabato11 e domenica 12 Novembre, in diretta, su Rai Due dalle 11 alle 13, invitiamo tutti a seguirci in questa bella avventura televisiva con “Mezzogiorno in Famiglia”,  ma soprattutto a televotare per San Leo durante le giornate della diretta, aiutandoci a vincere la sfida per ritornare il weekend successivo.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Autovelox sulla SS16, il comune di Bellaria mette il "punto" sui limiti di velocità

  • Maturità 2019, tutti i diplomati del liceo scientifico Einstein: tanti i "bravissimi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento