Operaio rimane schiacciato, trasporato in gravi condizioni al "Bufalini"

L'incidente sul lavoro si è verificato nel pomeriggio di venerdì, sul posto intervenuti i sanitari del 118

Foto archivio

Grave infortunio sul lavoro, nel pomeriggio di venerdì, in un'azienda di lavorazioni meccaniche a Pietracuta di San Leo. L'incidente si è verificato poco prima delle 15 quando un operaio 25enne di nazionalità pachistana lavoratore interinale, per cause ancora al vaglio dei carabinieri, ha riportato uno schiacciamento. Soccorso dal personale del 118, arrivato sul posto con ambulanza e auto medicalizzata, il ferito è stato stabilizzato per poi venire trasportato al "Bufalini" di Cesena con il codice di massima gravità. Secondo quanto emerso, il 25enne stava lavorando vicino a dei bancali quando, un collega, lo ha urtato con un muletto. Preso dal panico, il guidatore invece di fermarsi è avanzato schiacciando il pachistano contro i bancali.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Autovelox sulla SS16, il comune di Bellaria mette il "punto" sui limiti di velocità

  • Maturità 2019, tutti i diplomati del liceo scientifico Einstein: tanti i "bravissimi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento