Tragedia sul lavoro, dipendente muore schiacciato da un camion

L'incidente si è verificato in un'azienda della Repubblica di San Marino, a perdere la vita è stato un santarcangiolese

Tragedia sul lavoro, nella giornata di venerdì, con un santarcangiolese 55enne che ha perso la vita schiacciato da un camion. Il dramma si è consumato nella Repubblica di San Marino dove, la vittima, lavorava come ingegnere per la Cotes Telecomunicazioni. Secondo una prima ricostruzione da parte della polizia Civile, intervenuta sul posto, verso le 18.30 il 55enne si trovava sul piazzale dell'azienda mentre, in quel momento, veniva movimentata della merce con un mezzo pesante. Il dipendente si sarebbe trovato di spalle e non si sarebbe accorto del camion che stava sopraggiugendo. Investito e rimasto sotto le ruote, l'uomo è stato soccorso dai presenti che hanno dato l'allarme facendo arrivare l'ambulanza. I sanitari, dopo averlo stabilizzato, lo hanno trasportato d'urgenza all'Ospedale di Stato dove, tuttavia, il suo cuore ha smesso di battere e a nulla sono valsi gli sforzi dei medici che ne hanno diasgnosticato il decesso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Party in spiaggia, due 15enni violentate dall'amico

  • Padre di famiglia cerca una lucciola ma si trova a letto con un trans, parapiglia nel residence

  • La Guardia di finanza scopre una "furbetta" del reddito di cittadinanza: denunciata una 60enne

  • Si tuffa con gli amici ma non riemerge: dopo due giorni di agonia muore un ragazzo di 19 anni

  • Il marchio Cocoricò torna sotto la piramide: ad acquistare il brand Enrico Galli

  • Coronavirus, 7 nuovi casi nel riminese: quattro rientrati dall'estero

Torna su
RiminiToday è in caricamento