"Santarcangelo Accogliente", 50 partecipanti al corso di formazione

Il primo dei tre pomeriggi formativi è stato aperto dall’architetto Chiara Dallaserra, che ha fornito un quadro introduttivo sulla disabilità

Oltre 50 i tecnici che hanno partecipato al primo corso formativo di “Santarcangelo Accogliente” che si è tenuto martedì in biblioteca. “Progettare il benessere ambientale” è il titolo del ciclo di tre incontri per ingegneri, architetti e geometri – organizzati dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il Cerpa (Centro Europeo di Ricerca e Promozione dell'Accessibilità) – dedicati alla progettazione basata su una nuova cultura del benessere ambientale, dell’inclusione e dell’accessibilità.

Il primo dei tre pomeriggi formativi è stato aperto dall’architetto Chiara Dallaserra, che ha fornito un quadro introduttivo sulla disabilità sia dal punto di vista normativo che concettuale, per eliminare pregiudizi e stereotipi. A seguire, l’architetto Leris Fantini ha parlato della progettazione basata sul concetto del benessere ambientale: un principio per cui non è l’individuo che deve sentirsi inappropriato in un ambiente che non è stato progettato bene per le sue esigenze, ma è l’ambiente che deve essere concepito e adattato affinché tutti possano muoversi bene e sentirsi a proprio agio. Infine, Claudia Protti ha portato all’attenzione dei presenti diversi spunti per una progettazione dei luoghi di incontro e gioco, delle aree verdi e delle piazze in grado di favorire inclusione e aggregazione.

I prossimi incontri sono in programma martedì 11 giugno e 2 luglio alle ore 15 sempre in biblioteca.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima lo schianto con il guard-rail, poi la tragica carambola: un morto sull'Adriatica

  • Salvini infiamma Santarcangelo, ma non riesce a raggiungere la piazza

  • Stroncato da un malore durante la pedalata, ciclista perde la vita in strada

  • Le scuole superiori che preparano meglio all'Università o al lavoro: la classifica della Provincia

  • Il ristorante compie 50 anni: "Mia mamma lo aprì per dare lavoro a me e mio fratello"

  • Addio a Roberto Casadei, un cantore della Romagna

Torna su
RiminiToday è in caricamento