Scatta l'espulsione per il pusher trovato con cocaina e pistola

L'uomo era stato arrestato dal personale della Squadra mobile della Questura di Rimini con mezzo chilo di neve

Processato giovedì mattina per direttissima, per l'albanese 34enne trovato con mezzo chilo di cocaina e una pistola sono scattate le pratiche per l'espulsione dal territorio nazionale. Lo straniero, al termine degli accertamenti di rito, nel pomeriggio di venerdì è stato accompagnato alla frontiera aeroportuale di Rimini e imbarcato su un volo per l'Albania. Per il secondo pusher, un 28enne, il giudice ha invece disposto la custodia cautelare in carcere. Gli inquirenti della polizia di Stato ritengono la banda di albanesi, arrestata nella mattinata di mercoledì possa essere composta da elementi di spicco dello spaccio sulla Riviera visto il notevole quantitativo di stupefacente rinvenuto oltre alla presenza dell'arma clandestina.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • L'appello di una famiglia : "Aiutateci a ritrovare Greta"

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento