Si annuncia un venerdì di disagi: stop per autobus e treni

Per quanto concerne il trasporto pubblico, Start Romagna non sarà in grado di assicurare la regolarità dei servizi nella fascia oraria compresa tra le 17 e le 21

Si annuncia un venerdì di disagi. E' stato infatti proclamato uno sciopero nazionale che coinvolgerà i dipendenti del trasporto pubblico locale, ferroviario e marittimo (con esclusione del trasporto aereo). Per quanto riguarda il trasporto ferroviario lo sciopero durerà otto ore, dalle 9 alle 17. Trenitalia comunica che non sono previste variazioni per i treni di Lunga Percorrenza. Per quanto riguarda il trasporto regionale sono stati istituiti i servizi essenziali nelle fasce orarie di maggiore frequentazione (dalle ore 6 alle ore 9 e dalle 18 alle 21 dei giorni feriali). Capitolo autobus: Start Romagna non sarà in grado di assicurare la regolarità dei servizi nella fascia oraria compresa tra le 17 e le 21.

Le motivazioni dello sciopero

Lo sciopero di venerdì è stato indetto dall’Usb (Unione sindacale di base). Stando a quanto si legge sul sito del sindacato il motivo principale dello sciopero è quello di rivendicare… il diritto allo sciopero. L’Usb spiega infatti che "lo sciopero nazionale di tutti i settori del trasporto è indetto a tutela e per garantire il reale esercizio del diritto di sciopero e le continue interpretazioni restrittive operate dalla commissione nazionale di garanzia" colpevole secondo il sindacato di aver disinnescato l'agitazione dello scorso 12 aprile. Il sindacato sostiene che attraverso un "meccanismo infernale" la commissione di garanzia ha costruito "un percorso ad ostacoli fatto di calendari, di norme diversificate per settori, che provocano il restringimento di ogni possibile spazio per esercitare realmente il diritto di sciopero". Lo sciopero è stato inoltre indetto per protestare "contro le privatizzazioni" del settore e nel contempo chiedere "la nazionalizzazione delle imprese di trasporto" nonché "la riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario". 
 



 

Si informa che la Segreteria Provinciale USB Lavoro Privato  ha indetto uno sciopero di 4 ore che interesserà i lavoratori del trasporto pubblico locale del bacino di Rimini nella giornata di venerdì 17 maggio 2019.

Pertanto Start Romagna non sarà in grado di assicurare in tale data la regolarità dei servizi nella fascia oraria compresa tra le ore 17.00 e le ore 21.00.   

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • L'appello di una famiglia : "Aiutateci a ritrovare Greta"

I più letti della settimana

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Santarcangelo, Amazon ufficializza l'apertura del nuovo deposito: in arrivo 120 posti di lavoro

  • Frontale sulla Tolemaide, due motociclisti finiscono nel fosso

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento