Scoperto allevamento clandestino di pitbull, trovato cane mutilato alle orecchie

Due misanesi denunciati, nell'appezzamento di terra gli animali vagavano tra montagne di rifiuti

Un allevamento clandestino di pitbull è stato scoperto dai carabinieri della Tenenza di Cattolica che, nella giornata di giovedì, hanno denunciato due persone per maltrattamento di animali, abbandono di rifiuti, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. I militari dell'Arma, insieme ai colleghi della Forestale di Morciano, sono intervenuti a San Clemente dove sono stati scoperti 22 cani, di cui 11 cuccioli, oltre a un cumulo di rifiuti in stato di abbandono.

Tra gli animali, è stato individuato anche un pitbull al quale erano state parzialmente mutilate le orecchie. A finire nei guai sono stati un 30enne e un 24enne, entrambi di Misano, che si occupavano dell'allevamento illegale. I due dovranno rispondere anche si sfruttamento del lavoro in nero in quanto, nella struttura di San Clemente, era impiegato un lavoratore irregolare slovacco. L'intera area è stata messa sotto sequestro.

Il video del sequestro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Oggi Simoncelli avrebbe compiuto 33 anni: buon compleanno Sic

  • Ruspa come ariete per mettere a segno la spaccata nel supermercato

  • In casa oltre 33mila euro falsi, autotrasportatore arrestato dai carabinieri

  • Alberta Ferretti sfila con la nuova collezione a Rimini e sarà uno show in omaggio a Fellini

  • Nel mini market spunta anche della droga, arrestato il titolare

Torna su
RiminiToday è in caricamento