Scoperto allevamento clandestino di pitbull, trovato cane mutilato alle orecchie

Due misanesi denunciati, nell'appezzamento di terra gli animali vagavano tra montagne di rifiuti

Un allevamento clandestino di pitbull è stato scoperto dai carabinieri della Tenenza di Cattolica che, nella giornata di giovedì, hanno denunciato due persone per maltrattamento di animali, abbandono di rifiuti, intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro. I militari dell'Arma, insieme ai colleghi della Forestale di Morciano, sono intervenuti a San Clemente dove sono stati scoperti 22 cani, di cui 11 cuccioli, oltre a un cumulo di rifiuti in stato di abbandono.

Tra gli animali, è stato individuato anche un pitbull al quale erano state parzialmente mutilate le orecchie. A finire nei guai sono stati un 30enne e un 24enne, entrambi di Misano, che si occupavano dell'allevamento illegale. I due dovranno rispondere anche si sfruttamento del lavoro in nero in quanto, nella struttura di San Clemente, era impiegato un lavoratore irregolare slovacco. L'intera area è stata messa sotto sequestro.

Il video del sequestro

Potrebbe interessarti

  • Pulire i vetri: addio agli aloni su finestre e specchi

  • "Il parchetto di Miramare tra sbandati che bivaccano ed escrementi umani ovunque"

  • Stop al sudore: come scegliere il deodorante giusto per la tua pelle

  • Gli odori, i ricordi, il marketing e la Sindrome di Proust

I più letti della settimana

  • Fulmine centra azienda agricola, vasto incendio nel deposito delle rotoballe

  • Investimento mortale sulla linea ferroviaria, stop ai treni sulla linea adriatica

  • Lui, lei e l'altro, il triangolo amoroso finisce con pugni e schiaffi nel parco

  • Il Sole 24 ore incorona Rimini come capitale dell’italian lifestyle

  • Perde il controllo e si schianta contro un albero, centauro deceduto sul colpo

  • A Miramare gli hotel dell'orrore: strutture in pessime condizioni igienico sanitarie

Torna su
RiminiToday è in caricamento