Servizi sociali e socio sanitari, approvato il piano triennale: a Coriano interesserà oltre 10mila cittadini

Degli interventi programmati nel piano ne beneficeranno direttamente e indirettamente tutti i 10.500 cittadini di Coriano.

Il consiglio comunale del comune di Coriano ha approvato all'unanimità il piano di zona triennale per la Salute e il Benessere Sociale per il triennio 2018-2020, Comprensivo del programma attivo annuale 2018. Si tratta della più importante programmazione dei servizi sociali e socio sanitari, che per il distretto di Riccione, di cui Coriano fa parte, vale oltre 21.400.000 euro. Degli interventi programmati nel piano ne beneficeranno direttamente e indirettamente tutti i 10.500 cittadini di Coriano.

Si tratta di una programmazione che arriva a distanza di 9 anni dalla precedente, innovando l'approccio ai bisogni delle persone. Con questo piano infatti viene posta l'attenzione alla condizione di difficoltà in cui si trova la persona al fine di integrare tutti gli interventi e dare una risposta personalizzata attivando le risorse del suo contesto di vita. Dopo l'approvazione da parte di tutti i consigli comunali dei 14 comuni del distretto di Riccione, questi firmeranno l'accordo di programma che darà attuazione agli obiettivi contenuti nel piano.

Commenta l'assessore Beatrice Boschetti: "Siamo soddisfatti dell'importante lavoro svolto con questo nuovo piano frutto di un lavoro di rete e condiviso ancora più che negli anni passati tra tutte le parti sociali.  sono state create nuove e importanti sinergie tra soggetti del terzo settore che hanno partecipato alla programmazione. tutti gli attori coinvolti hanno superato i confini territoriali e politici per condividere obiettivi e progetti che mettessero al centro il benessere della persona. Un risultato molto importante, per il territorio corianese, è la proficua collaborazione sorta, anche su progetti specifici, dei 2 centri sociali dedicati alla 3° età, I Sempre Giovani di Coriano e La Fenice di Ospedaletto. Unione che rende ancora più vasta la possibilità di offerta di servizi ai fruitori dei rispettivi centri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a Rimini il primo caso di contagio in Romagna

  • Il ristoratore ha ‘esportato’ il virus in Romania, malato un 20enne dipendente del suo locale

  • Coronavirus a Rimini, il malato un cacciatore cattolichino rientrato da una battuta in est Europa

  • Positivo al Coronavirus, scatta la quarantena per chi è venuto a contatto col cattolichino

  • Coronavirus, la Regione annuncia due nuovi casi a Rimini. In 40 in isolamento volontario

  • L'ordinanza: chiuso il ristorante dell'uomo colpito dal Coronavirus e tutti i luoghi di aggregazione

Torna su
RiminiToday è in caricamento