Sfonda il finestrino dell'auto in sosta per rubare bottigliette d'acqua e vecchi cd

I danni causati alla vettura sono stati decisamente maggiori del magrissimo bottino messo a segno dal giovane ladro

I danni causati alla vettura sono stati decisamente maggiori del magrissimo bottino messo a segno da un 22enne foggiano, già noto alle forze dell'ordine, sorpreso dai carabinieri a rubare all'interno di un'auto in sosta. Il ragazzo, nella notte di domenica, è stato notato da una pattuglia dell'Arma mentre si aggirava nella zona della stazione ferroviaria di Rimini e, alla vista della gazzella, ha cercato di nascondersi dietro le auto in sosta. I militari, insospettiti dal comportamento, lo hanno fermato per un controllo. Davanti alle divise, il 22enne ha cercato di disfarsi di alcune bottigliette d'acqua e, allo stesso tempo, cercando di sostenere di non aver fatto nulla. Una più accurata ispezione ha permesso di scoprire che, un'auto in sosta nelle vicinanze, era stata appena svaligiata dopo che, il ladro, aveva infranto il finestrino. Contattato il proprietario, questi ha spiegato ai carabinieri che dall'interno erano sparite delle bottiglie d'acqua, identiche a quelle che il foggiano aveva tentato di nascondere, e alcuni vecchi cd. Di fronte all’evidenza il 22enne non ha potuto far altro che ammette di aver infranto il vetro per impossessarsi di quanto era contenuto nel veicolo. Dopo una notte in camera di sicurezza, il ragazzo è stato processato per direttissima e condannato a 1 anno, 4mesi e 15 gioni, oltre a una multa di 1000 euro, con sospensione della pena.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ascensore precipita con le persone dentro: diversi i feriti

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • La polizia di Stato si presenta alla festa abusiva nella villa in collina

  • Operaio precipita nel vuoto, a perdere la vita è un riminese

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Non rispetta i limiti d’altezza e fa un disastro nel sottopasso distruggendo il furgone

Torna su
RiminiToday è in caricamento