Sgomberati gli sbandati che si erano insediati nell'ex palazzina Enel

All'alba di martedì intervento dei carabinieri e della polizia Municipale di Riccione che hanno sloggiato 5 inquilini abusivi

E' scattato all'a,ba di martedì il blitz di carabinieri e polizia Municipale di Riccione che hanno sgomberato un gruppo di sbandati che si era insediato negli ex uffici dell'Enel in via XIX ottobre. I militari e gli agenti, infatti, fatto accesso all’interno dello stabile hanno riscontrato la presenza, al primo piano, di cinque italiani, senza fissa dimora, che avevano di fatto trasferito in quei locali il proprio domicilio, come dimostrato dalla presenza di borse con capi di vestiario, materassi e vari generi di conforto realizzando dei giacigli di fortuna. Ad essere identificati sono stati un 60enne di Fano, un 56enne di Lecce, un 60enne di Foggia, un romano 48enne e un 69enne napoletano tutti vecchie conoscenze. Su quest'ultimo pendeva una ricerca da parte delle forze dell'ordine per la notifica di pregresse vicende giudiziarie. Gli inquilini abusivi sono stati denunciati per invasione di terreni ed edifici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento