Coriano, il punto sulle frane: "In via Ranco opere provvisorie inutili"

La via Ranco nella frazione di Mulazzano è chiusa secondo quanto disposto dall'ordinanza numero 12 del 27 febbraio scorso

L'amministrazione comunale di Coriano fa il punto sui lavori di contenimento delle frane che hanno interessato l'entroterra riminese. La via Ranco nella frazione di Mulazzano è chiusa secondo quanto disposto dall'ordinanza numero 12 del 27 febbraio scorso. Sono stati apposti agli imbocchi della via nelle due direzioni transenne e segnaletica ben visibile. La strada è accessibile in entrambe le direzioni per permettere il passaggio ai residenti.

"La strada - specifica l'amministrazione - è interdetta al passaggio e rimarrà interdetta al traffico fino all’intervento, in quanto il movimento franoso che interessa la strada ed in generale il versante sovrastante la via Marano è consistente e progressivo con piani di scivolamento indagati e rilevati ad una profondità 13/15 metri lineare per cui di una rilevanza eccezionale. La frana si estende infatti per una lunghezza di trecento metri tant’è che un mese fa un cumulo di terra si è staccato dal versante interrompendo il traffico per San Marino e richiedendo l’intervento di Vigili del Fuoco e mezzi meccanici per liberare la strada".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’amministrazione non è responsabile degli utenti che percorrono la strada nonostante i divieti. "Segnaletica ed Ordinanza sono sufficienti - viene specificato -. La Responsabilità è degli automobilisti indisciplinati. Le amministrazioni appongono la segnaletica proprio per avvertire dei pericoli, quindi l’Amministrazione può controllare il rispetto della segnaletica, questo si, ma sicuramente sta nella responsabilità dei cittadini rispettare la legge". "In via Ranco non sono ammissibili opere provvisorie perché risulterebbero spreco di denaro pubblico - viene sottolineato -. La frana monitorata è in movimento continuo, soluzioni tampone con materiali inerti (ghiaia/stabilizzato) metterebbero in serio pericolo la vita dei cittadini fruitori della stessa in particolare con biciclette e moto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento