Spaccio nella zona del porto, pusher recidivo di nuovo in manette

Sopreso dai carabinieri a vendere marijuana in piazzale Boscovich a dei turisti bolognesi

E' ricaduto nella nete dei carabinieri un gambiano 21enne, già noto alle forze dell'ordine, sorpreso a spacciare nella zona del porto di Rimini. Nella tarda serata di sabato i militari dell'Arma della stazione di via destra del Porto, durante una serie di controlli in uniforme e in abiti civili, hanno notato il giovane o fermo nei pressi della ruota sopanoramica che stava confabulando con altri due ragazzi. Il trio è stato tenuto d'occhio fino a quanfo il ganese ha allungato un involucro sospetto e, i carabinieri, sono entrati in azione bloccando tutti. E' emerso che il 21enne aveva appena ceduto agli acquirenti, due 30enni bolognesi, un grammo di marijuana per 10 euro. Lo straniero è stato perquisito e, nelle sue tasche, sono spuntati altri 7 grammi della stessa sostanza che gli sono valsi le manette per spaccio mentre, gli italiani, sono stati segnalati in Prefettura come assuntori. Il gambiano è stato trattenuto in camera di sicurezza e processato per direttissima lunedì mattina. Il giudice lo ha condannato a 4 mesi di reclusione con pena sospesa.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • A Le Iene la verità di Miradossa: "Pantani ucciso per portargli via 20mila euro"

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento