Stop ai balli al Peter Pan, il Questore chiude la discoteca di Riccione

Licenza sospesa per una furiosa lite avvenuta nelle adiacenze del noto locale sulle colline della Perla Verde

Una furiosa lite, avvenuta nelle pertinenze del Peter Pan di Riccione ai primi di aprile, ha fatto scattare la chiusura della discoteca. La decisione è stata presa dal Questore di Rimini che ha applicato il famigerato articolo 100 del Tulps (il Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza), sospendendo la licenza del locale per 20 giorni. A scatenare la feroce scazzottata, che ha fatto finire in ospedale due ragazzi riminesi 30enni poi dimessi con prognosi di venti giorni uno e venticinque l’altro, sarebbe stato uno sguardo di troppo a una ragazza.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Jovanotti fa scatenare 40mila fan sulle note dei suoi successi, Romagna mia e l'omaggio a Lucio Dalla

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Esce dalla farmacia e viene travolto da un'auto, grave un uomo

  • Calendario scolastico 2019/2020, dal primo all'ultimo giorno di scuola. Le vacanze di Natale inizieranno il 24 dicembre

  • Non rispettano l'alt dei Carabinieri: folle inseguimento per le vie della città

  • Molestie a un bimbo di dieci anni, denunciato il vicino di ombrellone

Torna su
RiminiToday è in caricamento