Superbike: 'Curve pericolose' nel paddock del Misano World Circuit

Tra una prova libera, un warm-up e le gare vere e proprie scatta la caccia alle ombrelline per onorare il celebre connubio tra donne e motori

Il mondo delle gare motociclistiche è molto semplice: in pista ci sono le sfide dei centauri che, a colpi di sorpassi, incantano il pubblico degli appassionati mentre, nei paddock, c’è lo spettacolo vero e proprio delle ombrelline. Da sempre, donne e motori sono un binomio perfetto e l'ottavo Round di Superbike della Riviera di Rimini, andato in scena Misano Circuit “Marco Simoncelli”, non ha fatto eccezioni. Se tra la Quercia, le due curve del Tramonto e la Brutapela, i campioni delle due ruote si inseguivano con sorpassi mozzafiato, nei momenti in cui i bolidi a due ruote erano a riposare nei box tutto il pubblico si riversava nei paddock per strappare una foto con le famose ombrelline.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il programma Melaverde fa tappa in Romagna tra ristoranti e tour in collina

  • Temperature in picchiata, arriva la prima nevicata della stagione

  • Tre giorni di live, a Capodanno Riccione diventa la capitale della musica: arivano anche Emma e Mahmood

  • Aggressione sessuale nell'ascensore di una clinica medica: paura per una ragazza

  • "Siamo nel mirino delle bande di ladri", i residenti infuriati chiedono più sicurezza

  • In migliaia all'assalto di 38 posti di lavoro: boom di domande per il concorso

Torna su
RiminiToday è in caricamento