Svaligiavano in serie i negozi di abbigliamento del centro commerciale

Individuate da una commessa, le due giovani sono state fermate dalla polizia di Stato e denunciate a piede libero

Avevano trascorso il pomeriggio a rubare capi d'abbigliamento nei negozi del centro commerciale "Le Befane" di Rimini ma, l'ultimo colpo, si è rivelato fatale per un'albanese e una romena entrambe 18enni. Le due giovani, dopo essere entrate in una boitique, si erano appartate nel camerino con la scusa di provare degli indumenti per poi allontanarsi in tutta fretta. Insospettita, la commessa è entrata a sua volta nello stanzino di prova e ha trovato a terra una placca antitaccheggio mettendosi così all'inseguimento delle due giovani. Raggiunte e messe alle strette, le 18enni hanno ammesso di aver staccato un antitaccheggio dalla maglia. La commessa ha quindi chiesto di controllare gli zaini delle due e, al loro interno, è spuntata dell'altra refurtiva asportata sempre nei negozi del centro commerciale. E' stata quindi allertata la polizia con gli agenti che hanno fermato le ragazzine per poi portale in Questura dove, al termine degli accertamenti, sono state denunciate a piede libero per tentato furto aggravato in concorso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza: "Calano i furti negli appartamenti"

  • Cronaca

    Armato di taglierino rapina banca nel cuore del centro storico

  • Cronaca

    Rapina al supermercato, nella fuga il malvivente getta il bottino

  • Cronaca

    Scacco al lavoro nero, 22 imprenditori pizzicati con 98 dipendenti irregolari

I più letti della settimana

  • Forte scossa di terremoto, il sisma avvertito in tutta la Romagna

  • Barba, capelli e cocaina: il barbiere a capo della banda di pusher

  • Anche mamme coi neonati si rifornivano di cocaina dai pusher della Valmarecchia

  • Souvenir della II Guerra Mondiale: in casa 100 mitragliatrici e decine di bombe e granate

  • Scippata nel Borgo San Giuliano, la vittima insegue il ladro e lo sperona in bici

  • Precipita dal quarto piano, 35enne si salva dalla caduta di oltre 12 metri

Torna su
RiminiToday è in caricamento