Il fronte temporalesco non risparmia il Riminese: grandine e raffiche di vento

La prima linea temporalesca ha interessato la costa, Cesenatico, Gatteo e Bellaria in particolare, poi si è spinta fino a San Giorgio di Cesena sino a terminare nel Riminese

Foto di Chirstian

Non ha risparmiato nemmeno il Riminese l'ondata temporalesca che nella serata di Pasqua ha attraversato la Romagna, innescata da un impulso di aria fresca in quota. La prima linea temporalesca ha interessato la costa, Cesenatico, Gatteo e Bellaria in particolare, poi si è spinta fino a San Giorgio di Cesena sino a terminare nel Riminese, in particolare nella zona di Villa Verucchio (dove sono caduti oltre 39 millimetri di pioggia), con grandinate rapide ma intense e vento molto forte. Una successiva linea temporalesca ha poi colpito la pianura a nord e ad est di Forlì, portando grandine a Forlimpopoli, Santa Maria Nuova poi su fino a San Vittore di Cesena e Montiano. La terza e ultima fase si è abbattuta sull’appenino forlivese, in particolare tra Modigliana e Tredozio per poi scendere verso Portico, San Benedetto e Premilcuore. L'instabilità è scivolata rapidamente verso sud, lasciando spazio ad una Pasquetta prevalentemente soleggiata. Ma la tregua durerà poco.

COLPO DI CODA INVERNALE - Dopo il temporaneo miglioramento, è previsto un brusco raffreddamento tra martedì e mercoledì. Un'irruzione di aria fredda dall'Artico determinerà una consistente diminuzione delle temperature, stimata tra i 10 e 15°C. Un colpo di coda invernale, che si manifesterà con precipitazioni a carattere di rovescio temporalesco e persino il ritorno della neve sui rilievi. Per martedì il servizio meteorologico dell'Arpae prevede iniziali condizioni di cielo sereno o poco nuvoloso, con aumento dell'instabilità nel corso della giornata con possibilità di precipitazioni sparse localmente anche a carattere di rovescio. E' prevista un'attenuazione dei fenomeni in serata, con residui rovesci sul settore costiero e sui rilievi romagnoli nel corso della notte. Sui suddetti rilievi in tarda serata e nottata non si esclude anche la possibilita' di qualche fiocco di neve a quote superiori i 1000 metri.

BRUSCO CALO DELLE TEMPERATURE - Le temperature sono attese in diminuzione, con le minime tra 8 e 11 gradi, mentre le massime tra i 15 gradi del settore costiero e 18 gradi delle pianure più occidentali. I venti, inizialmente deboli, tenderanno a ruotare da nord-est e a rinforzare lungo la costa dove, dal pomeriggio tenderanno a divenire moderati. Il mare sarà inizialmente poco mosso, con moto ondoso in aumento dalla tarda mattinata fino a mosso sotto costa e molto mosso al largo. Mercoledì il cielo tenderà rapidamente a schiarirsi, ma farà particolarmente freddo, con temperature massime che non andranno oltre i 13 gradi. I venti soffieranno dai quadranti nord-orientali con rinforzi sulla costa, mentre il moto ondoso del mare sarà in attenuazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • La gelosia e i maltrattamenti dietro il feroce pestaggio di Sant'Andrea in Besanigo

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

Torna su
RiminiToday è in caricamento