Tenta la fuga senza pagare la spesa, arrestato dai carabinieri

Dopo aver fatto incetta di generi alimentari si è presentato alla cassa per pagare solo 2 scatolette di tonno

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Rimini, nella serata di sabato, sono intervenuti in un supermercato di via della Fiera dove era stato pizzicato un ladro. Il malvivente, un tunisino 46enne già noto alle forze dell'ordine, era entrato nel negozio per poi aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali. Il suo atteggiamento ha messo in allarme il personale che lo ha iniziato a tenere d'occhio fino a quando è stato sorpreso arraffare generi alimentari dagli scaffali per poi nasconderli nello zainetto. Arrivato alla cassa, il nordafricano ha pagato solamente 2 scatolette di tonno ma, il massaggio dai varchi antitaccheggio, ha fatto scattare l'allarme. Bloccato, il 46enne è stato perquisito dai carabinieri e trovato in possesso di refurtiva per 90 euro. Arrestato e portato in caserme, il tunisino è stato processato per direttissima lunedì mattina e condannato a 6 mesi di reclusione e a una multa di 400 euro con la sospensione della pena.

Potrebbe interessarti

  • Aiuto! Ho le formiche in casa: ecco come allontanarle

  • Come allontanare api, vespe e calabroni con rimedi naturali

  • Arredare casa al mare: idee e consigli per l'arredo perfetto

  • Cervicale: sintomi, rimedi ed esercizi

I più letti della settimana

  • Violento temporale notturno, scaricati in mare i liquami fognari scatta lo stop alla balneazione

  • Maxi concorso in Regione, l'Emilia-Romagna pronta ad assumere quasi 1500 persone

  • Temptation Island 2019, la coppia di riminesi "scoppia" alla prima puntata

  • Schianto in moto alla rotonda alle porte di San Giovanni: grave un 23enne soccorso con l'elimedica

  • Doppia scazzottata sulla spiaggia, una ragazzina a scatenare la lite

  • Stagione della riproduzione, spuntano i trigoni sulla battigia

Torna su
RiminiToday è in caricamento