Tragedia in Valmarecchia, 29enne precipita dalla rupe di San Leo e muore

Il dramma si è consumato nel primo pomeriggio di domenica nei pressi del castello, sul posto i vigili del fuoco e il personale del 118

Il primo allarme è scattato poco prima delle 14 di domenica quando, alcuni presenti, hanno visto un uomo scavalcare il parapetto della rupe di San Leo e precipitare nel vuoto. Il dramma si è consumato nei pressi della torre nord della rocca feltresca, a ridosso del piazzale utilizzato come parcheggio, e sul posto sono accorsi i vigili del fuoco e il personale del 118 che ha fatto alzare in volo anche l'elicottero da Ravenna. E' stato proprio l'aeromobile di Romagna Soccorso che, dall'alto, è riuscito a individuare i poveri resti ai piedi della rupe e a coordinare il lavoro del personale del 115 per il recupero. La vittima è un 29enne ravennate, originario di Faenza e residente a Lugo, che ha deciso di farla finita davanti agli occhi della propria ragazza. I Carabinieri della Compagnia di Novafeltria sono al lavoro per i rilievi di rito e per cercare di capire se, come è apparso nei primi minuti, si sia trattato di un gesto deliberato.

Potrebbe interessarti

  • "L'ingresso della città tra incuria, degrado e inciviltà"

  • Bagno in mare dopo mangiato: quanto aspettare?

  • Alternative al Caffè: 9 sostitutivi energizzanti e salutari

  • Come pulire e igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Le 'polpette di mammà' come a casa: la prima polpetteria della Romagna apre a Rimini

  • Fioritura di alghe, il mare di Rimini si tinge di rosso

  • Tremendo frontale, due feriti in gravi condizioni dopo lo schianto

  • Il folle inseguimento per le strade si conclude nel cuore dell'isola pedonale

  • Torna in mare il "Brilla&Billy", lo yacht di Lucio Dalla per anni in darsena a Rimini

  • Investita mentre attraversa lo svincolo, pedone in gravi condizioni

Torna su
RiminiToday è in caricamento