Trasporto pubblico, integrata l'Alta Valmarecchia nel bacino riminese

Questo è stato finalmente possibile con il parere della Regione Emilia Romagna, che si è dichiarata d’accordo ad includere i circa 300mila km nel totale dei km di servizio già espletati

Dopo l’incontro avvenuto negli uffici della Regione Emilia Romagna lunedì, tra l'assessore alla mobilità della Regione Emilia Romagna, Alfredo Peri, l’assessore alla mobilità della Provincia di Rimini, Vincenzo Mirra, e i sindaci dei Comuni dell’Alta Valmarecchia, si è avviata a soluzione la questione del riconoscimento dei servizi di trasporto locale, ereditato nel passaggio dell’Alta Valmarecchia dalla Regione Marche alla Regione Emilia Romagna.

Va ricordato che nella prima fase, durata due anni e mezzo, i costi del servizio sono stati coperti dalla Regione Emilia Romagna, sulla base delle Convenzioni allora siglate dalle due Regioni interessate. Terminata quella fase, la Provincia di Rimini ha istituito le nuove linee, adeguato il servizio alle specificità del Trasporto Pubblico Locale in Emilia Romagna e, grazie ad Agenzia Mobilità, sostenuto i costi di esercizio da Luglio a Dicembre 2013.

Occorreva però includere in maniera strutturale e definitiva questi nuovi servizi nel sistema di TPL (Trasporto Pubblico Locale) del bacino di Rimini. Questo è stato finalmente possibile con il parere della Regione Emilia Romagna, che si è dichiarata d’accordo ad includere i circa 300mila km nel totale dei km di servizio già espletati. Un notevole risultato, che rappresenta anche la premessa indispensabile per mettere a gara gli stessi servizi, quando nel 2014 si svolgerà la gara del TPL in tutto il bacino della Romagna, come richiesto dalla norma in oggetto emanata della Regione Emilia Romagna.

“L’integrazione dell’alta Valmarecchia – commenta l’assessore alla mobilità della Provincia di Rimini, Vincenzo Mirra – ha un grande valore pratico, ma anche simbolico. Si tratta infatti di un ulteriore riconoscimento del processo di integrazione di sistemi di trasporto pubblico locale in ambito regionale. Questo risultato è stato coadiuvato in maniera fondamentale dal voto unanime con il quale il Consiglio della Provincia di Rimini aveva espressamente richiesto l’inserimento a pieno titolo dell’alta Valmarecchia nel bacino di trasporto pubblico locale del bacino della provincia di Rimini. Atto che ha contribuito in maniera importante al felice esito della nostra richiesta.”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Rimini usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Macabra scoperta all'alba, si toglie la vita nel parcheggio del centro commerciale

  • Pronto a nascere il maxi outlet con un investimento da 150 milioni di euro

  • Aereo "perde" il motore, atterraggio d'emergenza al "Fellini"

  • Stroncato da un malore durante la partita di calcetto muore a 28 anni

  • Clan emergente voleva prendersi Rimini con una guerra di camorra: segno distintivo, le mani frantumate col martello

  • Amazon a Santarcangelo, il colosso dell'e-commerce ha aperto i battenti

Torna su
RiminiToday è in caricamento