Tre appartamenti dell’ex colonia San Giuseppe riconsegnati al Comune di Riccione

L’annosa questione della struttura che sarebbe dovuta diventare una residenza per anziani arrivata ad una svolta dopo che il Tar aveva respinto sia l’istanza di sospensione che i ricorsi proposti dalla ditta proprietaria

Tre appartamenti dell’ex colonia San Giuseppe, l’immobile posto tra via Michelangelo, via Torino e via Canova  a Riccione, sono stati riconsegnati al Comune di Riccione dopo la riconsegna delle chiavi all’Amministrazione da parte di tre famiglie residenti. L’annosa questione dei 45 appartamenti dell’ex colonia che sarebbe dovuta diventare una struttura per anziani, è dunque arrivata ad una svolta pratica dopo che il Tribunale Amministrativo Regionale per l’Emilia Romagna aveva respinto sia l’istanza di sospensione che i ricorsi proposti dalla ditta proprietaria, la Michelangelo Società Cooperativa, per l’annullamento del provvedimento dirigenziale di diniego di sanatoria e del provvedimento dirigenziale di accertamento dell’inottemperanza. Di fatto dopo la sentenza di primo grado del Tar gli appartamenti sono confluiti nel patrimonio comunale. Alcune famiglie, tra cui appunto quelle che hanno già riconsegnato le chiavi,   hanno scelto di liberare gli immobili invece che pagare un affitto al Comune. Come si ricorderà il Tar, nell’ottobre del 2018, aveva motivato il rigetto in quanto “palesemente infondato" nella parte in cui si sosteneva la sostanziale legittimità delle sanatorie presentate per modificare la destinazione d’uso dell’immobile. Il Comune aveva infatti rilasciato una concessione edilizia per la realizzazione di immobili ad uso socio- assistenziale e non di civile abitazione. Nel corso degli anni il Comune ha notificato l’ordinanza di demolizione con ripristino ad uso originario, la società non ha adempito nell’arco di tempo prefissato a 90 giorni, quindi il Comune ha rinotificato il provvedimento di acquisizione al patrimonio dell’Ente atto che lo legittima alla richiesta di un pagamento di affitto in attesa della sentenza di ultimo grado del Consiglio di Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo cuore si spegne davanti agli occhi degli amici: muore a 22 anni

  • Litigano per una donna davanti all'Arco d'Augusto: spuntano bastoni e cocci di bottiglia, due feriti

  • Bonus bici: è boom di vendite di biciclette, ma non per tutti

  • Coronavirus, i contagi tornano a salire: 12 nuovi casi

  • Ecco la nuova spiaggia di Rimini: 18 metri quadri a ombrellone, apertura fino alle 22 e ok al delivery

  • Colpo al traffico di "bianca": arrestato pusher con più di 300 grammi di cocaina

Torna su
RiminiToday è in caricamento