Truffa e ricettazione, la giustizia presenta il conto al malvivente

Foggiano 50enne individuato e arrestato dai carabinieri di Rimini per un'ordine di carcerazione riguardante una pena definitiva

La giustizia ha presentato il conto a un foggiano 50enne, già noto alle forze dell'ordine, che dovrà scontare una condanna definitiva di 2 anni, 1 mese e 24 giorni per truffa e ricettazione. L'uomo è stato rintracciato dai carabinieri di Rimini che hanno eseguito l'ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzioni Penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Varese. I reati sono stati commessi nel 2018 nella provincia lombarda. Portato in caserma per le pratiche di rito, il 50enne è stato poi trasferito nel carcere dei "Casetti" per scontare la pena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento