"Centro commerciale" sul web fasullo: una truffa che ha fruttato 30mila euro

Il sito web, appositamente creato, caldeggiava vivamente il reclutamento di collaboratori, i quali per parteciparvi dovevano versare delle quote associative e pagare dei corsi di formazione per venditori

I Carabinieri di Montefiore Conca hanno deferito in stato di libertà per truffa un uomo residente a Gemmano, già noto alle forze dell'ordine. Il truffatore prometteva la partecipazione ad un fantomatico centro commerciale on-line, nonché la possibilità di apparire in una vetrina web a vari commercianti, tra cui i due truffati, in modo da attirare più clienti. Il sito web, appositamente creato, caldeggiava vivamente il reclutamento di collaboratori, i quali per parteciparvi dovevano versare delle quote associative e pagare dei corsi di formazione per venditori.

In realtà nessuna attività commerciale promessa è mai stata realizzata. Il denaro fattosi accreditare dalle vittime su una carta di credito ammonterebbe a 30 mila euro. L’attività investigativa dei Carabinieri sta continuando al fine di definire compiutamente la portata economica  ed il numero di vittime.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • questo è come il gioco dei pallinari....lo sai che ti inc.lano, ma lo fai lo stesso! Allora sei un babbeo!!!!

  • Mi chiedo come ancora si possa cascare in queste trappole di questi tempi. Io mi fido a malapena dei miei genitori...

  • Mi chiedo come ancora si possa cascare in q

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto vola nel dirupo e si schianta contro un alveare

  • Cronaca

    Parcheggio selvaggio, la Municipale: "Non possiamo intervenire, seguiamo gli eventi"

  • Cronaca

    Doveva stare in casa ai domiciliari, invece era a zonzo con l'eroina: arrestato

  • Cronaca

    Batterie di transessuali rapinatori, strappata la catenina d'oro a un passante

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria si abbatte sulla spiaggia, volano lettini, attrezzature e gonfiabili

  • Aperti gli scarichi fognari in mare, stop ai tuffi per i liquami

  • Esplode la fognatura, i liquami si riversano nel sottopasso

  • L'intera riviera va in tilt, insieme alle fogne, per 50 millimetri di pioggia

  • Fiamme nella notte, incendio alla "Torre della Streghe" di San Giovanni in Marignano

  • Ultimo tuffo fatale, alla fine della vacanza turista perde la vita in mare

Torna su
RiminiToday è in caricamento