Ladro "Cenerentola", incastrato dagli infradito lasciati sul luogo del crimine

Turista russo arrestato dalla polizia dopo che aveva cercato di mettere a segno un furto in un albergo chiuso

Era appena arrivato a Rimini, per trascorrere le vacanze, un turista russo 35enne arrestato dalla polizia per un tentato furto in un hotel chiuso. L'uomo, nella notte tra domenica e lunedì, in preda ai fumi dell'alcol era penetrato nel retro di un albergo di via Rapallo e verso le 2.50, dopo aver afferrato un tavolino di metallo, ha cercato di sfondare una porta. Gli albergatori, buttati giù dal letto dal forte rumore, in preda al panico hanno dato l'allarme facendo intervenire una pattuglia delle Volanti. Il malvivente, vistosi scoperto, ha tentato di fuggire lasciando, però, le ciabatte infradito nel cortile. Lo straniero, in pochi minuti, è stato intercettato dagli agenti della polizia di Stato che lo hanno bloccato mentre correva scalzo per la strada. Riconosciuto sia dalle immagini delle telecamere a circuito chiuso che dagli infradito, il 35enne è stato arrestato e portato in Questura. Dopo una notte in camera di sicurezza, il russo è stato processato per direttissima lunedì mattina.

Potrebbe interessarti

  • Aiuto! Ho le formiche in casa: ecco come allontanarle

  • Come allontanare api, vespe e calabroni con rimedi naturali

  • Arredare casa al mare: idee e consigli per l'arredo perfetto

  • Cervicale: sintomi, rimedi ed esercizi

I più letti della settimana

  • Violento temporale notturno, scaricati in mare i liquami fognari scatta lo stop alla balneazione

  • Maxi concorso in Regione, l'Emilia-Romagna pronta ad assumere quasi 1500 persone

  • Temptation Island 2019, la coppia di riminesi "scoppia" alla prima puntata

  • Schianto in moto alla rotonda alle porte di San Giovanni: grave un 23enne soccorso con l'elimedica

  • Doppia scazzottata sulla spiaggia, una ragazzina a scatenare la lite

  • Stagione della riproduzione, spuntano i trigoni sulla battigia

Torna su
RiminiToday è in caricamento