Ubriachi al volante, coltelli sul lungomare, droga: raffica di denunce dei Carabinieri

In particolare, nelle ultime 48 ore, 16 persone sono state denunciate per reati vari.

Intenso weekend di controlli per i Carabinieri della Compagnia di Rimini, al comando del Capitano Sabato Landi, che, come disposto dal Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rimini, Giuseppe Sportelli, hanno intensificato la presenza sul territorio, diversificando le modalità di intervento al fine di contrastare in maniera incisiva le varie fenomenologie di reato. In particolare, nelle ultime 48 ore, 16 persone sono state denunciate per reati vari. I militari della Stazione di Viserba hanno deferito in stato di libertà un 19enne italiano, già noto alle forze dell’ordine. Il soggetto, mentre percorreva a piedi questo Lungomare Tintori, controllato dai Carabinieri, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico. Denunciata anche una rumena di 43anni, già nota alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia. In particolare, la donna è stata controllata in viale Dardanelli, violando il dispositivo di allontanamento dal territorio nazionale emesso dalla Questura di Catania nel 2016.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

14 denunce in stato di libertà per guida sotto l’influenza dell’alcool

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Rimini, supportati dalle varie Stazioni competenti sul territorio, hanno segnalato 14 persone all’Autorità Giudiziaria per guida sotto l’influenza dell’alcool con tasso alcolemico superiore a 0,8 g.l.. Per loro, ai sensi dell’art. 186 del codice della strada, è prevista la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da sei mesi ad un anno. Inoltre, ulteriori 10 utenti della strada sono stati sanzionati amministrativamente in quanto, all’esito del controllo, è stato accertato che erano alla guida dei propri veicoli con tasso alcolemico superiore a 0,5 ed inferiore a 0,8 g/l: per loro scatta una sanzione di importo da euro 527 ad euro 2.108 oltre alla sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida da tre a sei mesi. In tutto sono stati effettuati 26 posti di controllo lungo le arterie stradali e nei pressi dei luoghi di maggiore aggregazione di massa, per un totale di 189 persone controllate ed identificate, 123 mezzi fermati e sottoposti a controllo. 3 persone segnalate alla Prefettura in quanto trovate ciascuno in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente destinata all’uso personale

"L’attenzione del Comando Compagnia Carabinieri di Rimini rimane alta e costante sull’intera giurisdizione di competenza al fine di fornire una risposta concreta ed incisiva alle legittime pretese di legalità avanzate dai cittadini.  Pertanto, continueranno con la massima assiduità i servizi di prevenzione e contrasto svolti dall’Arma dei Carabinieri, affiancando alla capillare perlustrazione del territorio una continua e attività info-investigativa, contattando la cittadinanza al fine di acquisire quante più notizie utili per prevenire il ripetersi dei reati ed assicurare alla giustizia gli autori di quelli già perpetrati" si legge in una nota dei Carabinieri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fermato tre volte in un giorno: "Voglio godermi la vita, tanto le multe non le pago"

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Droga party nel garage per combattere la noia della quarantena

  • A spasso sulla battigia azzanna gli agenti della polizia di Stato

Torna su
RiminiToday è in caricamento