Un anno di maltrattamenti all'anziana mamma per avere i soldi per la droga

I carabinieri della Stazione di Misano Adriatico hanno arrestato il figlio degenere

Un figlio degenere, quello arrestato dai carabinieri della Stazione di Misano, che in più occasioni ha estorto il denaro all'anziana madre pur di pagarsi il vizio della droga. Il ragazzo, un 29enne, è stato arrestato. La situazione si trascinava avanti da oltre un anno e, lo scorso Natale, ha raggiunto il suo picco. L'anziana donna era continuamente vessata dal figlio e, oltre alle minacce di morte, era anche maltrattata. A qualsiasi ora del giorno e della notte il 29enne si scatenava per ottenere i soldi necessari all'acquisto della cocaina e, in varie occasioni, la costringeva ad alzarsi dal letto per andare a prelevare il denaro al bancomat. Sempre sotto la minaccia di percosse, aveva costretto la mamma a pagare di persona i suoi debiti con i pusher. Una situazione che, per la donna, era diventata un incubo tanto che si era ridotta a vivere barricata nella propria camera da letto.

SEGUITE LA NOSTRA PAGINA FACEBOOK DI RIMINITODAY!

Il giorno di Natale l'ennesima scenata, con la mamma minacciata di morte con un coltello: al termine della litigata la donna ha trovato il coraggio di rivolgersi ai carabinieri. I militari dell'Arma hanno così iniziato ad indagare facendo luce sulla drammatica situazione famigliare. Al termine dell'inchiesta, il ragazzo è stato arrestato per un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per estorsione, minacce e maltrattamenti in famiglia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Il Sudtirol si dimostra cinico nella sua tana: ko di misura per il Rimini

  • Sport

    Basket, alla Rinascita riesce tutto facile anche ad Anzola

  • Cronaca

    Lavoratori irregolari o in nero nel territorio riminese: maxi operazione della Finanza

  • Cronaca

    Ruba una damigiana di vino e spintona il proprietario: arrestato e condannato a 2 anni

I più letti della settimana

  • Litiga con la compagna e si da fuoco davanti a lei, in gravi condizioni al "Bufalini"

  • Apre un nuovo supermercato, si cercano dipendenti: un Job Day per selezionare 50 persone

  • Incidente durante la Messa, sacerdote finisce al pronto soccorso

  • I vicini non lo vedono uscire di casa, aprono la porta e lo trovano cadavere

  • Il trasporto è troppo eccezionale, la barca rimane incastrata nella curva

  • Titolare di agenzia viaggi scappa coi soldi dei clienti

Torna su
RiminiToday è in caricamento