Una App per segnalare le situazioni di degrado a Bellaria

Il servizio permette di comunicare online al Comune, accedendovi dal sito istituzionale, segnalazioni relative a disservizi e problematiche

A Bellaria Igea Marina è attiva la nuova piattaforma per la gestione delle segnalazioni inerenti fenomeni di degrado urbano, denominata "RIL.FE.DE.UR". Il servizio permette di comunicare online al Comune, accedendovi dal sito istituzionale, segnalazioni relative a manutenzioni dell’arredo urbano e del verde pubblico, manutenzioni impianti di illuminazione pubblica, semafori e segnaletica luminosa, interventi per l’installazione o il ripristino di segnaletica, interventi di ripristino di marciapiedi e manto stradale, problemi di viabilità e traffico, situazioni di degrado sociale, ma anche richieste di nuovi cassonetti rifiuti o di spostamento di quelli presenti.
 
Oltre che la comunicazione a mezzo sito web, particolarmente comoda è inoltre l’App Rilfedeur: rapida, intuitiva e dotata di geolocalizzazione, è scaricabile gratuitamente da Google Play (per Android) e su App Store (per iOS). Il servizio Rilfedeur si unisce ai canali tradizionali a disposizione dei cittadini per le proprie segnalazioni (come il centralino comunale, la posta elettronica ordinaria e l’Ufficio Relazioni con il Pubblico) e non sostituisce i canali espressamente rivolti a comunicazioni di emergenza, come 118, Polizia Municipale e le altre Forze dell’Ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Calano ulteriormente i nuovi contagi, meno ricoverati in terapia intensiva

  • Buoni spesa, come richiedere il contributo: 150 euro per ogni componente della famiglia

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Borrelli allunga la quarantena fino al primo maggio: "Fase 2 forse dal 16"

  • Coronavirus, verso il blocco totale almeno fino a Pasqua: poi si valutano riaperture in "due fasi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento